fbpx

Forse hai già sentito parlare di Vision Board e ne hai già sperimentato l’efficacia. Io stessa ne ho parlato sul mio blog, e utilizzo questo strumento ogni volta che ho bisogno di fare chiarezza e capire dove voglio andare.

Quando vogliamo qualcosa nella nostra vita è importante che ci focalizziamo su cosa è esattamente. I nostri obiettivi, come i nostri desideri, sono difficili da realizzare se restiamo sul vago e non identifichiamo con certezza di che cosa si tratta. Quando facciamo una Vision Board (spesso all’inizio di un nuovo anno o di un nuovo percorso di formazione o di cambiamento), non facciamo altro che esprimere attraverso le immagini le nostre intenzioni. Attraverso foto e parole definiamo che cosa vogliamo per noi stessi e che cosa vogliamo attrarre nella nostra vita. E “guardando” ogni giorno le nostre intenzioni siamo spinti all’azione per ottenere ciò che desideriamo.

Christine Kane, nel suo libro The Complete Guide to Vision Boards dice che la Vision Board non è un singolo evento. È invece un processo. Che ci accompagna per rispondere a queste domande:

  • Chi sono io?
  • Che cosa voglio?
  • Chi sto diventando?

Se quindi la Vision Board è un processo, perché non trasformarla in un Visual Journal (un diario per immagini) che ci accompagna nel nostro cammino di cambiamento?

COME FARE UN VIsual JOURNAL

Tenere un Visual Journal è semplice. È la stessa cosa di una Vision Board, ma invece che su un cartellone puoi utilizzare un quaderno per incollare su ogni pagina immagini e parole che ti ispirano e ti guidano nella definizione dei tuoi desideri e obiettivi.

Ti consiglio di acquistare un quaderno per schizzi spiralato. Ne trovi di diversi formati online e nei negozi di belle arti, e sono perfetti per fare Visual Journaling perché hanno le pagine abbastanza pesanti e grazie alla spirale si aprono completamente, permettendoti di incollare le immagini sulle singole pagine con facilità. Una soluzione più economica può essere quella di utilizzare dei singoli cartoncini che poi potrai tenere insieme in un porta listini o far rilegare.

Per tenere questo tipo di journal ti serviranno anche:

  • vecchie riviste, cataloghi, cartoline, volantini, fotografie…
  • forbici e colla
  • penne colorate, pastelli, adesivi o altri materiali con cui esprimere “visualmente” la tua creatività

Ogni volta che senti la necessità di fare chiarezza, quando ti trovi davanti a una scelta e non sai che direzione prendere, apri il tuo Visual Journal. Fatti ad alta voce una domanda precisa e poi inizia a creare un collage con le immagini che strappi da riviste e cataloghi, e abbelliscilo con tutti gli elementi che ti aiutano a esprimere la tua creatività.

Che tipo di domande puoi farti? Puoi domandarti: quali sono i miei obiettivi o qual è la decisione giusta da prendere in questo momento? Oppure puoi pensare a un problema che stai affrontando e chiederti come potresti risolverlo. Incollare le immagini sul tuo Visual Journal ti aiuterà a fare chiarezza e a trovare le risposte che cerchi. O infine puoi interrogarti sulla tua vita ideale e domandarti come te la immagini: dove vivi, che lavoro fai, com’è la tua casa, che auto guidi, come sono i tuoi amici, cosa fai nel tempo libero ecc… Una volta che hai visualizzato la tua vita ideale riproducila attraverso le immagini che trovi su diverse riviste. Guardarla ogni giorno ti aiuterà a indirizzare la tua vita verso quella visione.

È impostante utilizzare il tuo Visual Journal quotidianamente. Magari non appiccicherai immagini ogni giorno, ma ogni giorno osserva quello che hai creato, perché così facendo insegnerai al tuo subconscio a focalizzarsi e a far diventare reali le immagini che tu hai incollato nel tuo journal.

Se lo desideri, e per aiutarti ad andare ancora di più in profondità, dopo che hai creato i tuoi collage puoi anche scrivere sul tuo journal le tue impressioni, e le risposte alle domande che ti sei fatto. Grazie alle immagini tutto ti sarà più chiaro, e di conseguenza anche la tua scrittura andrà dritta al punto, mostrandoti qualcosa di più e aiutandoti a trovare le risposte che cerchi.

A COSA SERVE UN VISual JOURNAL

Il tuo Visual Journal puoi aiutarti in diversi modi.

  1. Ti aiuta a fare chiarezza quando non sai di preciso cosa desideri. Scegliere le immagini “di pancia” e cioè in maniera istintiva, mettendo da parte il tuo cervello razionale, ti aiuta a chiarire che cosa desideri veramente.
  2. Ti aiuta a ottenere ciò che vuoi. Quando sai chiaramente quello che desideri, il Visual Journal ti aiuta a focalizzare come ottenerlo. Ti spinge all’azione e ti aiuta ad avvicinarti alla visione ideale di te stesso e della tua vita.
  3. Ti mostra diverse opzioni. Quando sai perfettamente quali sono i tuoi obiettivi il Visual Journal ti aiuta ad andare più a fondo e a comprendere se ci sono altre possibilità. A volte pensiamo di sapere esattamente quello che vogliamo, ma non è così: è solo il nostro Ego che parla, ma a volte i suoi desideri non sono allineati con chi siamo veramente. Un Visual Journal ci aiuta ad andare più in profondità e a capire non solo cosa vogliamo, ma che cosa serve al nostro Io Autentico e quali sono le nostre reali passioni.
  4. Ti aiuta a scegliere. Puoi utilizzare il tuo Visual Journal quando ti trovi a un bivio, o quando è il tuo compleanno o è l’inizio dell’anno. Tutte occasioni in cui fare un bilancio e capire la direzione da prendere. Inoltre possono sempre capitare eventi che ci obbligano a iniziare un nuovo ciclo di vita: un divorzio, l’apertura di un nuovo business, cambiare lavoro… In occasione di questi eventi puoi utilizzare il tuo Visual Journal per focalizzare su un tema specifico e domandarti che cosa vuoi e cosa ti serve in quel momento.

Il tuo Visual Journal è uno strumento potente perché ti accompagna in un viaggio che ti mostra chiaramente e continuamente quello che VUOI e quello che NON VUOI nella tua vita. Fino a che non scopri dove vuoi andare e chi vuoi essere. Quando ti circondi di immagini che mostrano i tuoi desideri (chi vuoi essere, cosa vuoi possedere, dove vuoi andare in vacanza ecc…) la tua vita inizia a cambiare per combaciare con quelle immagini. La tua capacità di focalizzarti può davvero essere così potente. E non si tratta di magia, ma solo di fare chiarezza, perché soltanto dalla chiarezza derivano le azioni corrette per condurti dove desideri. Prenditi del tempo per allinearti con i tuoi desideri e con il tuo Io Autentico, e sarai capace anche di realizzare ciò che desideri.